x

Cresciuta tra le quinte del teatro, seguendo il lavoro del padre, cade vittima dell'amore viscerale per questa forma d'arte.
Si Trasferisce a Venezia dove trova l'angolo di mondo perfetto per iniziare a ricercare il proprio mezzo di comunicazione, collabora con grandi nomi dello spettacolo e lavora al Gran Teatro la Fenice, palestra perfetta e realizzazione di un sogno.
Tra le mura di questo teatro s’innamora dello scatto e dell’inquadratura, inizia la fase di sperimentazione, i primi servizi fotografici e la realizzazione dei primi video.
Conseguita la laurea magistrale, si trasferisce a Roma, dove vive tutt'ora.
Dopo un'iniziale esperienza presso il Teatro dell'Opera, si allontana delusa dal mondo dell’opera lirica affacciandosi al mondo del video, iniziando importanti collaborazioni con enti che operano nel settore della produzione cinematografica, dello spettacolo e della cultura e imparando inoltre, il mestiere del tecnico video.
Oggi, il suo lavoro si divide tra l’attività di fotografa, di videomaker e di tecnico video continuando a portare avanti progetti personali come Switch Kitchen Factory, un gruppo di lavoro creativo che si avvale della collaborazione di professionisti e di cui è co-fondatrice.
Si definisce una freelance con la valigia in una mano, la macchina fotografica nell’altra e il teatro nel cuore.

Behance
www.behance.net/GiuliaMagrin